5 segreti per una frolla perfetta

Appunti   •   18 Giugno 2017

Quando il forno sprigiona gli aromi della frolla mi riporta all’infanzia. Riassaporo così le crostate a colazione o la croccantezza dei biscotti a merenda.

Ma cos’è la frolla?

Un cibo semplice ma non banale.

E’ questo che ci dice il maestro Massari.

Possiamo preparla ovunque: non servono frullini, planetarie o macchinari costosi, qualche piccolo accorgimento però sì.

  • Sciogliere il sale nel tuorlo (o nell’acqua se prevista) per evitare di avvertire i granellini nell’impasto

  • Il burro va lavorato quando è ancora plastico, intorno ai 25 ̊. Il maestro Giovanni Pina suggerisce di piegarne un pezzettino. Se non si rompe vuol dire che è a temperatura.

  • Una buona pasta frolla deve essere lavorata poco

  • Una volta impastata non deve appiccicarsi alle mani

  • Il colore di una frolla ben cotta è il nocciola dorato

Biscotti di frolla

Il video del maestro

Per concludere, vediamo il maestro all’opera! Il video (tratto dal canale cielotvitalia) contiene qualche appunto. Prestate attenzione alle tecniche suggerite da un grande pasticcere!

By | 2017-06-18T18:47:07+00:00 giugno 18th, 2017|Frolla, Un mio scatto|

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.